O FENO DO VAN GOGH, 2019, Olio su tela Trittico, 24 x 60 cm

T MERCIER, 2019, Olio su tela, 15 x 24 cm

CARTA DA ABISSÍNIA, 2019, Olio su tela, 24 x 30 cm

ADÃO, 2019, Olio su tela 30 x 40 cm

PAPOULA, 2019, Olio su tela, 22 x 16 cm

ROCHE, 2019, Olio su tela, 22 x 16 cm

Matheus Chiaratti

San Paolo (Brasile), 1988

Matheus Chiaratti è un artista brasiliano nato nel 1988 che vive e lavora a San Paolo. Si occupa di pittura, fotografia e ricamo su lino. Il suo processo artistico si basa sulla creazione di favole e storie che fondono riferimenti letterari e artistici a vissuti autobiografici. Come un archeologo, l’artista scopre tracce inedite nei materiali di studio e negli oggetti, offrendogli nuove potenzialità poetiche.
Recentemente ha trovato in personaggi letterari e scrittori come Rimbaud e Kavafis, ispirazioni per la ricreazione delle loro vite in pitture su tela e vasi in terracotta. La serie Sketchbook è uno dei risultati di questo processo, in cui riferimenti diversi, oltre a quelli citati, convivono nella tela come frammenti; sono inoltre presenti immagini di sculture romane, paesaggi selvatici e disegni di maschere africane. Il suo processo è una rivelazione sempre aperta ai richiami del luogo, dei personaggi e della storia.
Nel 2018 ha partecipato alla residenza artistica Palazzo Monti, a Brescia, dove ha sviluppato il progetto “rivolvita”, basato sulla tumultuosa storia omoaffettiva tra Arthur Rimbaud e Paul Verlaine, e culminato nell’esposizione omonima del 2019 presso Galerie 21. Sempre nello stesso anno ha presentato due esposizioni individuali a San Paolo e a Rio de Janeiro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Galerie 21 - Via Roma 94/a - Livorno (I)
P. IVA 01522390499